Progetto Prisma

Nell’a.s. 2016/2017 il Liceo Paleocapa ha collaborato ad una iniziativa di Citizen Science, Scienza sviluppata in concorso con i cittadini, che ha fatto sentire gli Studenti coinvolti parte di un progetto scientifico nazionale dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (sito: http://www.prisma.inaf.it/)

Ventisette Studenti di classe quarta sono stati avvicinati allo studio di bolidi e meteore, e ne hanno compreso l’importanza scientifica.

Hanno seguito l’iter di installazione di una camera all sky della rete Prisma (terza funzionante in ordine di tempo in Italia). Sono stati addestrati ad effettuare misure quantitative su immagini reali di un bolide rilevato nel periodo natalizio da una identica camera installata presso l’O.A. della Val d’Aosta. Gli Studenti del Paleocapa, nel loro ruolo di “gruppo pilota” hanno prodotto materiale didattico da utilizzare in altri progetti di AS-L o di divulgazione della rete Prisma. Si veda la sezione didattica del sito di Prisma http://www.prisma.inaf.it/index.php/didattica/

Un intero CdC (quello della 4C LSA) è stato coinvolto nell’iniziativa, che si è configurata come un’esperienza di AS-L. Studenti volontari particolarmente motivati di altre due classi dell’Istituto hanno partecipato ai laboratori.

L’esperienza didattica è stata presentata al Prisma Day il 16 maggio 2017 a Firenze Gli studenti di Rovigo sono stati poi testimoni dell’evento particolarmente luminoso rilevato alle 23:09 del 30 maggio 2017, cha ha avuto vasta eco nella stampa locale e nazionale.

Nell’anno scolastico 2017/18 il progetto è stato aperto a Studenti aderenti delle classi Terze e Quarte (39 allievi) che, scegliendo il percorso formativo integrativo Prisma, hanno svolto le seguenti attività:

Laboratori sui misteri delle meteoriti con la predisposizione di materiali in funzione di AS-L sotto la guida di ricercatori dell’INAF sui seguenti temi: attività di orientamento nel Cielo e triangolazione, misura di crateri da impatto lunari, fotometria con APT dai dati rilevati dalla camera all-sky di Rovigo (ITVE02).

A giugno 2018 è avvenuta l’installazione presso il laboratorio Prisma del Liceo Paleocapa di un rilevatore VHF per lo studio dei segnali elettromagnetici prodotti dal passaggio delle meteoriti (meteor scatter). Quest’anno ci si propone di fare analisi degli spettri e.m. nel corso integrativo di laboratorio di Fisica per l’a.s. 2018/2019, riservato a studenti delle classi terze, quarte e quinte che lo sceglieranno come attività integrativa facoltativa.

Nell’a.s. 2018/2019 le attività del progetto Prisma entreranno ancora in un progetto di classe di AS-L e saranno sviluppate in orario curricolare e pomeridiano per la classe 3B LSA.

Il referente di Istituto per il progetto è il prof. Valente. Il coordinatore nazionale della rete PRISMA è il dott. Daniele Gardiol, astronomo ricercatore presso l’Osservatorio INAF di Pino Torinese. Membri della rete sono gli osservatori dell’INAF di Padova e di Bologna.

LICEO SCIENTIFICO STATALE
"P. PALEOCAPA"

Via A. De Gasperi, 19 - 45100 Rovigo
Telefono: 0425410833 fax: 0425410835
e-mail: rops01000p@istruzione.it
Codice Fiscale 80008180293
Codice univoco UFLKQ7

Copyright 2018 by Gino Palmia Termini Di Utilizzo | Privacy | Login