LICEO  SCIENTIFICO   "PIETRO  PALEOCAPA"

ROVIGO

(vedere anche il Contratto Integrativo d'Istituto, pagine 11-13, capitolo D- ATTUAZIONE DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

Tutta l'attività del personale scolastico e del Dirigente è sempre improntata alla diffusione della cultura della sicurezza e della prevenzione, oltre che alla partecipazione equilibrata e alla collaborazione attiva, nel comune intento della salvaguardia dell'integrità psico-fisica del personale scolastico e degli Alunni e comunque di tutti coloro che sono coinvolti nell'organizzazione scolastica, anche se dipendenti da altri Enti o privati.

Le linee-guida per la sicurezza a scuola sono individuabili in attività di:

  • monitoraggio e individuazione dei criteri di riduzione dei rischi attraverso il Piano di valutazione dei rischi, dando preferenza alle misure di protezione collettiva rispetto a quelle individuali;
  • eliminazione dei rischi o almeno loro riduzione alla fonte, attraverso lo strumento della programmazione della prevenzione;
  • attuazione delle misure di protezione individuale e collettive, limitando al minimo l'esposizione al rischio;
  • verifica di misure igieniche, di emergenza, di pronto soccorso, di lotta antincendio, di evacuazione, di costrizioni muscolo-scheletriche;
  • definizione delle procedure di formazione, informazione, consultazione e partecipazione dei lavoratori della scuola.

Per addestrare ad uscite efficaci in caso di emergenza, sono annualmente programmate n° 2 prove di evacuazione dei locali scolastici.

I nominativi degli incaricati sono individuati annualmente e resi pubblici nel sito.

Piano di prevenzione dei rischi ambientali

INCARICHI NOMINATIVI:

1. Emanazione ordine di evacuazione del Dirigente o DSGA: Docente collaboratore presente

2. Diffusione ordine di evacuazione del Dirigente: Docente collaboratore presente

3. Controllo operazioni di evacuazione: Docente delegato sicurezza

- piano terra Collaboratore scolastico incaricato
- primo piano Collaboratore scolastico incaricato

4. Chiamata di soccorso: Ufficio di Segreteria

5. Interruzione erogazione:

- gas Collaboratore scolastico
- energia elettrica Collaboratore scolastico
- acqua Collaboratore scolastico

6. Attivazione e controllo periodico di estintori e/o idranti:

- piano terra Collaboratore scolastico
- primo piano Collaboratore scolastico

7. Controllo quotidiano della praticabilità delle vie d'uscita: Collaboratore scolastico

8. Controllo apertura porte e cancelli sulla pubblica via: Collaboratori scolastici

Numeri telefonici per urgenze

  • 112 – carabinieri
  • 113 - Soccorso pubblico di emergenza
  • 115 - Vigili del fuoco
  • 118 - Emergenza sanitaria
  • 0425/204611 - Polizia municipale
  • 800440505 - Amministrazione provinciale emergenza notturna e festiva
  • 340 0799410 - Reperibilità collaboratore scolastico addetto

Tutto il personale della scuola riceve formazione annuale specifica per le misure di sicurezza in ambienti di lavoro.

A seguito della Legge 107/2015 (La Buona Scuola) gli Studenti delle classi terze, quarte e quinte in materia di Sicurezza negli ambienti di lavoro sono tenuti a svolgere il curricolo obbligatorio di Alternanza Scuola-Lavoro (minimo 200 ore nel triennio), per il quale è necessaria la formazione sicurezza: pertanto a inizio Settembre di ogni anno scolastico il Liceo predispone i percorsi formativi sicurezza per A S-L (n° 12 ore: 4 ore di formazione generale e 8 ore di formazione specifica, Rischio medio; attività in tre momenti di 4 ore consecutive, a gruppi di massimo 35 Studenti, test sulla parte generale e test sulla parte specifica, con attestato finale individuale).

Visualizza le figure per la sicurezza designate per l'anno scolastico 2016 - 2017 ...